INTERVISTA A LORENZO FERRARO

La storia di successo di Industria Alimentare Ferraro è iniziata nel 1952 quando il padre degli attuali proprietari ha tradotto la propria passione per la pasta in una piccola impresa locale.
Nei primi anni di lavoro, la nostra pasta era prodotta in un piccolo laboratorio” dice l’Amministratore Delegato Lorenzo Ferraro, uno dei quattro figli del fondatore, tutti coinvolti in prima fila nella gestione dell’azienda di famiglia.”Solo nel 1970 abbiamo deciso di produrre anche altri formati di pasta, puntando su prodotti che i grandi pastifici non avrebbero potuto produrre.

Così abbiamo deciso di smantellare “il tradizionale pastificio e avviare la produzione di lasagne e pasta all’uovo a matassa. A quel tempo eravamo i primi produttori di lasagne con macchine automatiche.

Da allora l’azienda ha vissuto una crescita eccezionale e oggi opera con sei linee di produzione.

Oltre alle tre linee di produzione di lasagne, ha a disposizione tre linee aggiuntive per l’intera gamma di tagliatelle.

Inizialmente la produzione avveniva in due stabilimenti, oggi invece operiamo nella nuova e moderna sede di Mussolente, vicino a Vicenza con un unico grande complesso produttivo.

Giusto per darvi un’idea della nostra capacità produttiva, posso dire che produciamo 650 quintali di pasta all’uovo al giorno. Questo è l’equivalente di 570.000 piatti”, sottolinea Lorenzo Ferraro.

Ogni giorno, utilizziamo circa 165.000 uova per la produzione della nostra pasta“.
Guardando a queste enormi quantità, si può facilmente intuire che Ferraro deve garantire il massimo standard qualitativo sulle materie prime.

La produzione di pasta all’uovo richiede sostanzialmente semola, uova e acqua come principali ingredienti. Mentre nel 2002, la produzione si basava su tre principali materie prime, ad esempio, semola, uova e spinaci in polvere, ora dobbiamo gestire circa 180 ingredienti. È per questo che i fornitori di materie prime sono di primaria importanza per la nostra azienda.

La qualità è sempre al primo posto per Industria Alimentare Ferraro.

Pastificio di primo piano nel panorama delle aziende italiane produttrici di pasta, l’azienda Ferraro è stata certificata ISO 9001:2000 fin dal 1994.

Inoltre, la produzione è conforme agli standard internazionali di qualità BRC (British Retail Consortium) e IFS (International Food Standard).

Abbiamo i nostri laboratori interni per garantire un elevato e coerente livello di qualità. Inoltre, collaboriamo con laboratori esterni per il mantenimento di elevati livelli di qualità globale”, aggiunge il Sig. Ferraro.

La completa tracciabilità è garantita su tutto il processo produttivo, dall’approvvigionamento delle materie prime fino al prodotto finito.

E’ proprio per soddisfare i crescenti volumi, che Industria Alimentare Ferraro ha recentemente costruito un nuovo stabilimento produttivo.
I dati di vendita sono realmente cresciuti negli ultimi 5-6 anni“, sottolinea Lorenzo Ferraro.

Nel 2004 abbiamo avuto un fatturato di 16,2 milioni di di euro, che è cresciuto fino a 19,8 milioni di euro nel 2006. Due anni dopo, nel 2008, il fatturato è aumentato a 28 milioni di euro“.

Ferraro utilizza una forza lavoro di oltre 150 persone che lavora in tre turni, in questo modo la produzione è in funzione 24 ore al giorno, sette giorni alla settimana.

L’azienda produce la pasta all’uovo a proprio marchio per terzi in private label.
“Mio padre ha iniziato con la produzione di pasta all’uovo a marchio Pasta Montegrappa e la gamma ora comprende pasta fresca, stabilizzata, surgelata e i moderni piatti pronti che stanno diventando sempre più popolari”. Potrebbe essere interessante sapere che i prodotti surgelati e i convenienti piatti pronti stanno guadagnando sempre più quote di mercato“.

Inoltre, Industria Alimentare Ferraro è in grado di offrire anche una linea completa di tortellini e ravioli.
L’azienda fornisce i propri prodotti al mercato retail, a grandi catene della grande distribuzione così come a importanti pastifici internazionali.

“Circa il 70% della nostra produzione è destinata al mercato internazionale, principalmente in Europa.
Tra i nostri più importanti clienti ci sono note  multinazionali e tutti sono ben consapevoli della nostra elevata qualità”.



PRIVATE LABEL